• econtent award italy promo
  • econtent award italy promo2

World Summit Award (WSA)

Convention_Center

Esperti provenienti da 36 nazioni selezionano i migliori progetti multimediali destinati al World Summit delle Nazioni Unite

Dal 3 al 10 settembre 2005 il Regno del Bahrain ha ospitato i lavori della Grand Jury del World Summit Award (WSA)

Ben 1000 prodotti nuovi media, che sono stati presentati in 168 nazioni per partecipare al WSA, sono stati valutati da un panel di 36 giurati provenienti da tutto il mondo. Attivato in cooperazione con UNESCO, UNIDO ed ITU il WSA é il contributo austriaco al Summit Mondiale per la Società dell’Iiformazione (WSIS) che avrà luogo in Tunisi dal 16 al 18 novembre 2005. La Cancelleria Federale Austriaca ed il Ministero dell’Economia e del Lavoro sono stati la forza chiave a supporto del WSA.

Famosi esperti in multimedia, disseminati tra il Sudan e l’Irlanda, la Slovacchia ed il Brasile hanno valutato i prodotti presentati a concorso attraverso una procedura basata su un intenso dibattito. I membri della Giuria sono ricercatori, consulenti, progettisti, capo progetto ed imprenditori nel settore del multi media.

Il Regno del Bahrain ha ospitato i lavori della Grand Jury “E’ nostro piacere essere parte di questo importante evento ed siamo sicuri che ciò si rifletterà positivamente sulla reputazione della nostra nazione” ha detto Abdullah Al Hamid, direttore dell’eCommerce presso il Ministero dell’Industria e del Commercio.

Christina Rupp esperto per l’Austria in seno al WSA, direttore esecutivo federale per l’eGovernment, ha selezionato i partecipanti austriaci per la grande competizione tra i vincitori del Staatspreis Multimedia & e-Business. E’ sua opinione che il WSA sia un importante contributo al fine di promuovere il settore delle industrie basate sulla creatività.

“Ciò che rende il WSa così speciale é che ciascun paese – non importa quanto piccolo o grande – ha la possibilità di mostrare quanto sia creativo. L’Austria é una piccola nazione, ma genera un grande numero di prodotti innovativi e creativi. L’ICT offre a queste aziende opportunità di business a livello mondiale commercializzando le loro idee. E’ per questo che é vitale presentare e promuovere prodotti di pregio in competizioni come il WSA, per poterli vendere su mercati internazionali.”

Peter A. Bruck, Chairman del Board of Directors del WSA e Presidente Onorario del International Centre for New Media (ICNM), ha moderato il processo di valutazione nel corso dell’attività della Grand Jury in Bahrain.

In occasione del Gala del WSA, che avrà luogo il 16 novembre 2005 in quadro del summit di Tunisi delle Nazioni Unite, saranno presentati i 40 progetti vincitori che a detta della Grand Jury rappresentano applicazioni innovative di rilievo nel settore eContent, destinate ad avere un positivo impatto sulla nascente Società dell’Informazione.

Una lista completa dei membri della giuria e delle nazioni di appartenenza é disponibile all’indirizzo: www.wsis-award.org/index.php?folder=39
WSA  evaluation WSA  evaluation WSA  evaluation WSA  evaluation

Quattro prodotti italiani inseriti nelle short list

In occasione della seconda edizione del WSA l’Italia ha raggiunto miglior visibilità grazie a ben quattro prodotti (su otto candidati – non sono state valutate per ore le categorie YT) inseriti dai giurati indipendenti nella short list di otto prodotti su circa 100 presenti per categoria. I prodotti sono:

Significative espressioni di interesse e generale apprezzamento per il candidato nella categoria eInclusion candidate Banca digitale accessibile - Marco Buratti - Banca Popolare di Sondrio.
I prodotti YT (Giovani Telenti) saranno valutati da un’apposita giuria in seguito.

Images

WSA  evaluation WSA  evaluation WSA  evaluation WSA  evaluation WSA  evaluation WSA  evaluation WSA  evaluation WSA  evaluation WSA  evaluation WSA  evaluation WSA  evaluation WSA  evaluation WSA  evaluation WSA  evaluation WSA  evaluation WSA  evaluation WSA  evaluation WSA  evaluation WSA  evaluation WSA  evaluation WSA  evaluation WSA  evaluation WSA  evaluation WSA  evaluation WSA  evaluation